19 FRASI DI JOSEPH STIGLITZ

19 FRASI DI JOSEPH STIGLITZ

Quattro genitori su cinque non sanno come gestire l’educazione finanziaria dei propri figli.” (Alfio Bardolla)

Ecco 19 frasi di Joseph Stiglitz che cambieranno la tua vita:

  1. “Gli individui dicono che stanno lavorando così duramente per la famiglia, ma poiché lavorano così duramente c’è sempre meno tempo per la famiglia e la vita familiare si deteriora.” (Joseph Stiglitz)
  2. “Gli individui possono spesso essere motivati meglio da ricompense intrinseche, dalla soddisfazione di fare bene un lavoro, piuttosto che da ricompense estrinseche (cio è dal denaro).” (Joseph Stiglitz)
  3. “Sappiamo attraverso i progressi dell’economia comportamentale e del marketing che si possono manipolare percezioni e credenze.” (Joseph Stiglitz)
  4. “Ci sono due modi per diventare ricchi: creare ricchezza o togliere ricchezza agli altri.” (Joseph Stiglitz)
  5. “Le persone dello stesso mestiere raramente si incontrano, anche per divertimento e svago, ma nei loro rari incontri  conversazione finisce in una cospirazione contro il pubblico, o in qualche espediente per aumentare i prezzi.” (Joseph Stiglitz)
  6. “Il settore finanziario non è l’unica fonte di ricerca di rendita nella nostra economia.” (Joseph Stiglitz)
  7. “Ciò che colpisce è la prevalenza della concorrenza limitata e della ricerca di rendite in così tanti settori chiave dell’economia.” (Joseph Stiglitz)
  8. “La crescita del reddito da gestione patrimoniale rappresenta circa il 35 percento della crescita del settore finanziario in percentuale del PIL.” (Joseph Stiglitz)
  9. “Il consiglio che darei oggi all’1 per cento è: indurite i vostri cuori.” (Joseph Stiglitz)
  10. “Non si può davvero separare i contributi di un individuo da quelli degli altri.” (Joseph Stiglitz)
  11. “Oggi, almeno in molti settori critici, gran parte di tutti i progressi dipende dalla ricerca di base finanziata dal governo.” (Joseph Stiglitz)
  12. “Il fatto che l’1 per cento abbia plasmato con tanto successo la percezione pubblica testimonia la malleabilità delle credenze.” (Joseph Stiglitz)
  13. “L’ economia americana oggi è caratterizzata, in misura eccessiva, da mercati sottoregolati e monopolistici, dove la creazione di ricchezza è stata sostituita dallo sfruttamento.” (Joseph Stiglitz)
  14. “Se la globalizzazione ha lasciato molti indietro, se le riforme di Reagan hanno portato a più persone in povertà e stagnazione del reddito per ampie frazioni della popolazione, il trucco è stato smettere di raccogliere dati sulla povertà e smettere di parlare di disuguaglianza.” (Joseph Stiglitz)
  15. “Ciò che l’America ha sperimentato negli ultimi anni è l’opposto dell’economia a cascata: le ricchezze accumulate in alto sono venute a spese di quelle in basso.” (Joseph Stiglitz)
  16. “Le economie capitaliste hanno quindi sempre implicato una miscela di mercati privati e governo: la questione non è mercati o governo, ma come combinare i due al meglio.” (Joseph Stiglitz)
  17. “La vera ricchezza di una nazione si misura dalla sua capacità di fornire, in modo sostenibile, standard di vita elevati a tutti i suoi cittadini.” (Joseph Stiglitz)
  18. “Più una società diventa divisa in termini di ricchezza, più i ricchi sono riluttanti a spendere soldi per bisogni comuni.” (Joseph Stiglitz)
  19. “Se l’ipotesi dei mercati efficienti fosse vera, significherebbe ironicamente che i mercati azionari sarebbero necessariamente molto inefficienti, dal momento che nessuno raccoglierebbe alcuna informazione.” (Joseph Stiglitz)

Per approfondire il pensiero di Joseph Stiglitz, ti consigliamo di leggere i suoi seguenti libri: