39 FRASI DI DANIEL EK

39 FRASI DI DANIEL EK

“In un ecosistema ostile non scalerai mai, perchè il modello startup semplicemente non funziona.” (Lorenzo Ait)

Ecco 39 frasi di Daniel Ek che cambieranno la tua vita:

  1. “Non sto dicendo che non puoi avere successo nell’industria musicale senza Spotify. Ma quando guardo al futuro della musica, non penso che la scarsità sia più il modello. Dobbiamo abbracciare l’ubiquità, la musica è ovunque.” (Daniel Ek)
  2. “Metti a fuoco i tuoi consumatori e ascolta quello che dicono realmente, non quello che ti dicono.” (Daniel Ek)
  3. “Non sono un inventore. Voglio solo migliorare le cose.” (Daniel Ek)
  4. “Ho avuto due passioni crescendo: una era la musica, l’altra era la tecnologia. Ho provato a suonare in una band per un po ‘, ma non ho mai avuto abbastanza talento per farcela. E ho fondato delle aziende. Un giorno è arrivato e ho deciso di combinare i due, così è nata Spotify.” (Daniel Ek)
  5. “Mi sono reso conto che non puoi mai legiferare contro la pirateria. Le leggi possono sicuramente aiutare, ma non eliminano il problema. L’unico modo per risolvere il problema era creare un servizio che fosse migliore della pirateria e allo stesso tempo compensasse l’industria musicale, così è stata fondata Spotify.” (Daniel Ek)
  6. “Comprare auto sportive, andare in discoteche costose, spruzzare champagne e cose del genere, quello che ho imparato è che non era per me e, in effetti, mi sento abbastanza vuoto dopo averlo fatto.” (Daniel Ek)
  7. “Il motivo principale per cui le persone vogliono pagare per Spotify è davvero la portabilità. La gente dice: “Voglio avere la mia musica con me”.” (Daniel Ek)
  8. Spotify è una piattaforma: potrebbe essere espansa ad altri tipi di contenuti.” (Daniel Ek)
  9. “Le persone non capiscono Spotify finché non lo provano. Poi ne parlano ai loro amici.” (Daniel Ek)
  10. “Quello che facciamo è svegliarci ogni mattina e pensare a come trasmettere più musica alle persone; come otteniamo musica migliore? Respiriamo, mangiamo e dormiamo con la musica.” (Daniel Ek)
  11. “La musica non è come le notizie, dove è quello che è successo cinque minuti fa o anche 10 secondi fa che conta. Con la musica, una canzone degli anni ’60 potrebbe essere rilevante per qualcuno come l’ultima canzone fatta oggi.” (Daniel Ek)
  12. “Consideriamo la musica come qualcosa di molto naturale nella vita delle persone.” (Daniel Ek)
  13. “Sono stata nella prima vera generazione ad avere i propri figli adolescenti su Internet.” (Daniel Ek)
  14. “Ci sono milioni di persone che consumano musica illegalmente ogni mese. Il solo farli diventare un servizio legale renderà l’industria musicale molto più grande di quanto non sia mai stata prima.” (Daniel Ek)
  15. Spotify vuole rendere più semplice il consumo di musica e allo stesso tempo pagare i proprietari dei diritti.” (Daniel Ek)
  16. “Non credo che ci vediamo come i salvatori dell’industria musicale.” (Daniel Ek)
  17. “La pirateria è stata un po ‘difficile: ci sono voluti alcuni minuti per scaricare una canzone. Era un po ‘ingombrante. Dovevi preoccuparti dei virus. Non è che le persone vogliano essere pirati. Vogliono solo una fantastica esperienza.” (Daniel Ek)
  18. “Mi ha disturbato il fatto che l’industria musicale fosse andata in malora, anche se la gente ascoltava più musica che mai e da una maggiore diversità di artisti.” (Daniel Ek)
  19. “Ci sono mezzo miliardo di persone che ascoltano musica online e la stragrande maggioranza lo fa illegalmente. Ma se portiamo quelle persone dalla parte legale e Spotify, quello che succederà è che raddoppieremo l’industria musicale e questo porterà più artisti a creare nuova grande musica.” (Daniel Ek)
  20. “Crediamo davvero di poter migliorare il mondo, una canzone alla volta.(Daniel Ek)
  21. “Ero profondamente incerto su chi fossi e chi volevo essere. Pensavo davvero di voler essere un ragazzo molto più figo di quello che ero.” (Daniel Ek)
  22. “Le persone vogliono solo avere accesso a tutta la musica del mondo.” (Daniel Ek)
  23. “A Spotify, vogliamo davvero che tu vinca democraticamente come musicista. Vogliamo che tu vinca perché la tua musica è la migliore.” (Daniel Ek)
  24. “Alla fine della giornata, voglio che l’industria musicale sia più grande di quella che è oggi.” (Daniel Ek)
  25. “Affinché un servizio sia social, devi davvero iniziare da zero.” (Daniel Ek)
  26. “Il fatto che quasi un terzo della popolazione statunitense abbia persino sentito parlare di Spotify è in realtà perché l’ha visto su Facebook e gli amici lo hanno condiviso.” (Daniel Ek)
  27. “In generale, le persone si sentono a proprio agio nel condividere la loro musica.” (Daniel Ek)
  28. “Con Twitter e altri strumenti di social networking, puoi ricevere molti consigli da persone fantastiche. Imparo di più da Twitter di qualsiasi sondaggio o discussione con una grande azienda.” (Daniel Ek)
  29. “La mia ambizione è che vogliamo che gli artisti possano permettersi di creare la musica che vogliono creare, e se ci vogliono cinque anni per sedersi e realizzare l’album che vogliono fare, dovrebbero poterselo permettere. Questo è il mio obiettivo.” (Daniel Ek)
  30. “Quando penso alla musica in futuro, non faccio distinzione tra cosa è la radio, cosa è la libreria musicale e così via.” (Daniel Ek)
  31. “È difficile criticare qualcuno che ha un enorme successo.” (Daniel Ek)
  32. “Per me, che sono cresciuto in un sobborgo operaio di Stoccolma, non potevo permettermi tutta la musica. Quindi nel ’98, ’99, stavo davvero pensando a come avrei potuto ottenere tutta la musica e farlo in modo legale, mentre allo stesso tempo compensavo l’artista.” (Daniel Ek)
  33. “Siamo appassionati nel fare in modo che gli utenti apprezzino la musica che vogliono ascoltare, ma allo stesso tempo compensino equamente gli artisti. Non è la stessa cosa che salvare l’industria musicale.” (Daniel Ek)
  34. “Una playlist può essere molto versatile, quasi come un linguaggio di programmazione.” (Daniel Ek)
  35. “Siamo concentrati sulla crescita della torta in modo che gli artisti possano tornare a fare una quantità significativa di denaro.” (Daniel Ek)
  36. “Incontro persone davvero interessanti.” (Daniel Ek)
  37. “Consideriamo la condivisione della musica davvero, davvero importante per la nostra attività.” (Daniel Ek)
  38. “Mi interessa solo costruire un’ azienda che non cambi necessariamente la vita, ma si adegui al comportamento delle persone.” (Daniel Ek)
  39. “Avevo sempre desiderato appartenere, e stavo pensando che questo sarebbe stato risolto quando avessi avuto i soldi, e invece, non avevo idea di come avrei voluto vivere la mia vita. E nessuno ti insegna cosa fare dopo aver raggiunto l’indipendenza finanziaria.” (Daniel Ek)

Per approfondire il pensiero di Daniel Ek suggeriamo di studiare questi testi: