7 REGOLE PER INVESTIRE COME WARREN BUFFETT

Per raggiungere il successo, seleziona una persona che tu ammiri e che ha raggiunto quello che tu vuoi raggiungere, studia i metodi che questa persona ha impiegato per raggiungere il successo e utilizza anche tu gli stessi metodi.” (Tony Robbins)

Ti piacerebbe diventare un investitore di successo? Bene, questo post ti permetterà di conoscere le 7 regole per investire come Warren Buffett.

Le regole utilizzate da Warren Buffett possono sembrare facili e ovvie, ma seguirle non sarà facile. Come disse lo stesso Warren Buffett: “Non hai bisogno di essere uno scienziato della Nasa per avere successo. Investire non è una disciplina in cui è un vantaggio avere un quoziente intellettivo di 160 invece che di 130. L’ unica cosa essenziale è la razionalità.

Ecco le 7 regole per investire come Warren Buffett:

  1. “Se un’ azienda sta avendo buoni risultati, alla fine anche le sue azioni avranno buoni risultati.” Questa regola, Warren Buffett l’ ha appresa da un libro di Benjamin Graham che si chiama “The Intelligent Investor“. Questa regola evidenzia il fatto che un’ azione è una frazione di proprietà di un’ azienda reale, quindi se un’ azienda sta facendo bene allora anche le sue azioni faranno bene. Tre elementi, che ci fanno capire se un’ azienda sta facendo bene, sono i seguenti: alti margini di profitto, vantaggi competitivi, prodotti amati dai clienti.
  2. “La maggior parte delle notizie e delle informazioni sono solo rumore e non sono importanti.” Questa regola ci trasmette una verità evidente e ovvia, cioè che la maggior parte delle informazioni sono spazzatura e non sono utili (anzi speso sono anche dannose). Perchè ci sono così tante informazioni che sono spazzatura? Semplice. Coloro che producono notizie guadagnano in modo direttamente proporzionale alla quantità di persone che seguono queste notizie. Quindi coloro che sono nel business della produzione d’ informazioni e di notizie, hanno tutto l’ interesse a produrre una grandissima quantità d’ informazioni e la qualità delle stesse ha un ruolo del tutto secondario.
  3. “Quando compri un’ azione dovresti pensare se puoi tenerla per 10 anni, se non intendi possederla per 10 anni non dovresti pensare di possederla neanche per 10 minuti.” Warren Buffett ha appreso questa regola da Philip Fisher, quest’ ultimo nel suo libro “Common stocks and Uncommon Profits” ha scritto la seguente perla: “Se è stato fatto un buon lavoro di preparazione prima di acquistare un’ azione, allora il momento per vendere è quasi mai.
  4. “Ascolta solo le persone che rispetti e di cui ti fidi.” Warren Buffett ha applicato questa regola per tutta la sua vita: all’ inizio i suoi mentori furono Benjamin Graham e Philip Fisher, poi negli anni a Berkshire Hathaway si è affidato al suo vice Charles Munger. Come puoi anche tu applicare questa regola? Semplicemente dovresti apprendere da quello che hanno detto i più grandi investitori di tutti i tempi, quest’ ultimi sono tutti presenti in questo sito, per esempio: Warren Buffett, Charles Munger, Benjamin Graham, Seth Klarman, Philip Fisher, Walter Schloss, Ray Dalio.
  5. “Investi solo in quello che capisci.” Questa regola è stata spiegata da Warren Buffett anche con la seguente frase: “Il rischio viene dal non capire quello che stai facendo.” Questa regola si basa sul principio che si dovrebbe investire solo in settori che si conoscono.
  6. “Devi avere paura quando gli altri sono coraggiosi e devi essere coraggioso quando gli altri hanno paura.” Quindi per essere un investitore di successo non devi lasciarti trasportare dagli umori del mercato. In altre parole dovresti cercare di avere una visione contrarian e non dovresti mai essere una pecora.
  7. “Comprare a un prezzo sotto il valore intrisenco.” Questa regola è uno dei capisaldi del Value Investing e significa che bisognerebbe sempre avere un margine di sicurezza prima d’ investire. Per approfondire questa regola ti consiglio di studiare attentamente i libri di Benjamin Graham : “The Intelligent Investor” e “Security Analisys“.