9 PASSIVE INCOME CON CUI VIVERE DI RENDITA

9 PASSIVE INCOME CON CUI VIVERE DI RENDITA

“Se non riesci a trovare un modo per fare soldi mentre dormi, allora lavorerai fino a quando non muorirai.” (Warren Buffett)

Ecco 9 modi per crearsi dei passive income, cioè delle entrate automatiche passive che permettono di guadagnare anche mentre si sta dormendo. Con queste strategie è possibile far parte del Movimento Fire e di non essere più nella corsa del topo.

  1. Dividendi Azionari. Questa strategia è una delle più conosciute, soprattutto al di fuori dell’ Italia, per raggiungere la libertà finanziaria. Il segreto è quello di diversificare in modo intelligente in più aziende, noi consigliamo di utilizzare principalmente gli Etf e in alcuni casi anche i Fondi Comuni d’ Investimento, in questo modo si ha una certa stabilità nei dividendi che si ricevono e si può far parte a pieno titolo del Movimento Fire. Ovviamente, per raggiungere la libertà finanziaria con i dividendi azionari è necessario avere a disposizione una cifra adeguata, per avere una idea approssimativa della cifra necessaria si deve moltiplicare: (la somma che ci serve per vivere un anno) x 25.
  2. Affitti da immobili. Questa metodologia è molto utilizzata in Italia, dove le persone benestanti acquistano molti immobili da mettere a reddito e così si garantiscono delle entrate passive dagli affitti. Anche questa strategia, come quella dei dividendi azionari, richiede o la disponibilità di cifre adeguate o alcune conoscenze che possono essere approfondite con i materiali educativi di Grant Cardone e Robert Kiyosaki.
  3. Vendere il proprio prodotto. Ci sono diversi tipi di prodotti che si possono vendere, per esempio gli infoprodotti, prodotti fisici e prodotti digitali. Esempi possono essere libri, guide e-books, programmi video, programmi audio. Un modo pratico per applicare questo principio può essere il seguente: scrivere un libro da pubblicare su Amazon, venderlo anche come Kindle Book e come prodotto audio. Una volta che queste cose sono in vendita, non è più necessario alcun tipo di lavoro da parte nostra e dovremo stare solo a raccogliere i soldi. Alcune persone famose che hanno applicato con successo questo approccio sono: Anthony Robbins, Timothy Ferriss, Mj DeMarco e Alfio Bardolla.
  4. Corsi digitali. Un altro esempio di passive income è quello di vendere corsi digitali. Con questa strategia si creai un videocorso in cui spieghiamo come fare qualcosa, poi creiamo il sito internet dove vogliamo vendere il prodotto e infine non ci resta nient’ altro che fare marketing del nostro prodotto e di aspettare che i soldi ci entrino automaticamente. Va sottolineato, che il mercato dei corsi digitali è esploso negli ultimi anni e che sta anche aumentando la redditività di questo tipo di passive income. Come dice Timothy Ferriss, ricordati che per vendere un video corso non devi essere il il più esperto del mondo, ti basta essere esperto più del 90% delle persone e vendere a questo 90%.
  5.  Prodotti fisici di Amazon. Quest’ altra tipologia di passive income prevede di vendere prodotti fisici su Amazon. Molto spesso le persone che adottano questa strategia non sono neanche i produttori, infatti di solito i prodotti vengono fatti fare in Cina tramite piattaforme come quelle di Alibaba e poi vengono fatti spedire nei magazzini si Amazon da dove verrano spediti ai clienti finali. Ovviamente non è proprio semplicissimo riuscire a capire come fare questi passaggi velocemente e in modo profittevole. Per questo motivo ti consigliamo di approfondire questo tipo di passive income, studiando questi libri: Vendere su Amazon FBA: La guida definitiva al successo, Vendere su Amazon FBA: La Guida Più Completa con Tutti i Segreti per il Successo, Amazon FBA: Una guida completa per iniziare a guadagnare vendendo su Amazon.: Ti racconto la mia esperienza che ha permesso di mettere in vendita un prodotto e monetizzarlo in 30 giorni, COME GUADAGNARE CON AMAZON FBA: LA GUIDA COMPLETA: Tutte le informazioni, i format e i trucchi necessari per iniziare a vendere su Amazon FBA Spiegati in maniera chiara, semplice e concreta, Amazon Fba Academy: Tutta la Conoscenza e i Segreti di un Esperto per Arrivare da Zero al Successo.
  6.  Affiliate marketing.L’ Affiliate Marketing è un’ altra strategia molto usata per crearsi delle passive income. Questa strategia prevede di vendere prodotti e/o servizi di altri attraverso il web, solitamente attraverso un blog. Per esempio, se io ti dicessi che per approfondire questo argomento ti consiglio di leggere il seguente libro: Affiliate Marketing. Tutta la verità sull’advertising che funziona, anche io in questo caso sto facendo affiliate marketing attraverso Amazon. Infatti se tu acquistassi uno o più libri che suggerisco su questo sito, io riceverei dei soldi sotto forma di commissioni da Amazon.
  7. Business di servizi online. Per esempio si potrebbe creare un sito in cui si fornisce il servizio di design di loghi. Per poter diventare un passive income, questo business dovrebbe essere automatizzabile, per esempio potrebbe permettere al cliente di fabbricarsi da solo il suo logo attraverso il nostro software e poi farci pagare il servizio.
  8. Software. Un’ altra tipologia di passive income è quello della vendita di un software online, è sufficiente scrivere il codice e poi rivenderlo online. Degli esempi sono i plugin di wordpress, che hanno un mercato molto fiorente. Ovviamente per creare dei software, è necessario conoscere dei linguaggi di programmazione. I linguaggi che noi consigliamo si studiare sono Python, Java e l’ universo C. Per apprendere questi linguaggi consigliamo di studiare i seguenti testi: Programmare con Python. Guida completa, Programmazione di base e avanzata con Java. Ediz. Mylab. Con Contenuto digitale per download e accesso on line, Il linguaggio C. Fondamenti e tecniche di programmazione. Ediz. mylab. Con espansione online.
  9. Pubblicità Google. Guadagnare con la pubblicità di Google è un tipo di passive income che può essere fatto in due modi principali: il primo è con un blog come questo dove sei ora, il secondo è attraverso un canale youtube. Ovviamente per guadagnare con la pubblicità è necessario essere capaci di generare molto traffico e questo è un lavoro che richiede molto impegno.