COME VALUTARE UN IMMOBILE

“Il settore immobiliare è al centro di quasi ogni business, e sicuramente è al centro della ricchezza della maggior parte delle persone.” (Donald Trump)

In questo articolo capirai esattamente come valutare un immobile, ci sono essenzialmente tre modi per capire quale può essere il valore di un appartamento o di una casa.

Questi modi per valutare un immobile ti saranno utili sia se vuoi acquistare o vendere un immobile e sia sei anche solamente curioso di sapere il valore di mercato di un determinato immobile.

Quello che dobbiamo sapere di un immobile, prima di effettuare una valutazione, sono i seguenti dati:

  • metri quadri,
  • dove si trova questo immobile, cioè la città e l’ indirizzo.

Con l’ ampiezza e l’ indirizzo dell’ immobile siamo pronti per effettuare le nostre valutazioni secondo 3 metodi distinti che utilizzano tutti e 3 il web:

  1. il primo e più affidabile metodo è quello di affidarsi all’ Agenzia delle Entrate.  In questo modo è possibile sapere il valore di un immobile in una determinata zona attraverso il prezzo al metro quadro dei contratti di compravendita conclusi in quella determinata zona. In questo modo non si va a sensazione, non si dice che : “secondo me questa casa vale x”. Per esempio, supponiamo di voler conoscere la quotazione al metro quadro di un immobile a Piazza Navona (Roma). In questo caso andiamo sul seguente link: (  https://wwwt.agenziaentrate.gov.it/servizi/Consultazione/ricerca.htm ) e poi digitiamo la provincia del comune dove si trova l’ immobile che nel nostro esempio è Roma e clicchiamo sul tasto: “cerca comuni”. A questo punto si apre una schermata dove dobbiamo selezionare il semestre e il comune, qui lasciamo l’ ultimo semestre disponibile e andiamo a selezionare il comune di nostro interesse, che nel nostro esempio e Roma. Dopo aver selezionato il comune di nostro interesse, premiamo sul tasto: “avanti”. A questo punto ci appare una schermata in cui dobbiamo selezionare la ” fascia / zona ” dove si trova l’ immobile di nostro interesse, nel nostro caso selezioniamo : ” B32/Centrale/C.STORICO:CORSO VITTORIO(PONTE, PARIONE, REGOLA, S.EUSTACHIO)” e poi clicchiamo sul tasto: “Avanti”. A questo punto dobbiamo selezionare il “Tipo destinazione” che c’ interessa tra le seguenti: “Residenziale”, “Commerciale”, “Terziaria”, “Produttiva”. Poi dobbiamo trascrivere il “Codice di sicurezza” e infine clicchiamo sul tasto “Mostra valori”. A questo punto avremo il range di prezzi al metro quadro per un immobile nella zona selezionata, nel nostro caso a Piazza Navona. Ovvimente non tutti gli immobili, anche se della stessa metratura e nella zona, hanno lo stesso valore (per esempio: un immobile in ottime condizioni all’ ultimo piano con ascensore avrà un valore corrispondente a circa i valori massimi di zona, invece un seminterrato in pessime condizioni avrà un valore corrispondente a circa i valori minimi di zona.)
  2. Il secondo metodo, che ci aiuta nel nostro intento di valutare un immobile, è quello che si avvale del sito del borsino immobiliare. Utilizziamo sempre il nostro esempio di Piazza Navona a Roma. Per prima cosa dobbiamo andare nel seguente sito: https://www.borsinoimmobiliare.it/ . A questo punto dobbiamo scrivere il comune che c’ interessa, nel nostro caso è Roma, nello spazio dove c’ è scritto “Inserisci comune” e poi clicchiamo sul tasto: “PROCEDI”. A questo punto dobbiamo inserire l’ indirizzo, nel nostro caso Piazza Navona, nello spazio dove c’ è scritto: “Inserire Indirizzo (civico facoltativo)” e poi dobbiamo cliccare sul tasto “Cerca indirizzo”. Anche in questo caso avremo un range di valori al metro quadro della zona.
  3. Il terzo e ultimo metodo è quello di effettuare una ricerca degli immobili similari nei principali portali web: immobiliare.it , idealista.it , casa.it .

Utilizzando i 3 metodi che ti ho mostrato, sarai molto facilitato sul come valutare un immobile, infatti ora hai degli strumenti che vengono utilizzati solo dai professioni del settore immobiliare. Per approfondire l’ affascinante mondo degli immobili, ti consiglio di studiare i libri dei migliori professionisti del settore, tra cui quelli di: Donald Trump, Robert Kiyosaki e Grant Cardone.