EFFETTO HALLOWEEN: GUIDA COMPLETA

EFFETTO HALLOWEEN

Dovete vendere al mercato quello che il mercato vuole.” (Big Luca)

Oggi è Halloween, una festa molto famosa nel mondo occidentale. Sui mercati finanziari, in questi giorni, parte l’Effetto Halloween.

L’effetto Halloween è una strategia di market-timing basata sull’ipotesi che le azioni abbiano un rendimento migliore tra il 31 ottobre (Halloween) e il 1 maggio rispetto a quello tra l’inizio di maggio e la fine di ottobre.

La strategia ritiene che sia prudente acquistare azioni a novembre, tenerle durante i mesi invernali, quindi vendere ad aprile, investendo in altre classi di attività da maggio a ottobre. Alcuni che aderiscono a questa tattica dicono di non investire affatto durante i mesi estivi.

Un libro dove viene trattata questa teoria e dove potete trovare tutte le statistiche complete è il seguente bestseller di Larry Williams:

La strategia di Halloween è strettamente legata al consiglio spesso ripetuto di “vendete a maggio e andate via“. Vale la pena notare che alcune varianti di questa strategia sono in circolazione da molto tempo. L’assioma così spesso coniato nei media finanziari è stato ripetuto anche negli ultimi due secoli, e la sua versione più lunga era una variazione di queste parole: “Vendi a maggio, vai via, vieni di nuovo a Ottobre“.

Molti credono che l’idea di abbandonare le azioni a maggio di ogni anno abbia le sue origini nel Regno Unito, dove la classe privilegiata lascerebbe Londra e si dirigerebbe verso le proprie tenute di campagna per l’estate, ignorando in gran parte i propri portafogli di investimento, per poi tornare a settembre.

Coloro che sottoscrivono questa nozione probabilmente si aspetterebbero che sia comune per venditori, trader, broker, analisti azionari e altri nella comunità degli investitori lasciare i loro centri finanziari metropolitani in estate a favore di oasi come gli Hamptons a New York e Nantucket in Massachusetts.

Per approfondire la tematica dei cicli, oltre a leggere il nostro post su William Gann, ti consigliamo di studiare attentamente i seguenti libri: