FONDI NEF: GUIDA COMPLETA CON RECENSIONI E OPINIONI

FONDI NEF

“Il broker che usate non condiziona i vostri investimenti.” (Big Luca)

Che cosa sono i fondi comuni d’ investimento NEF?  I fondi comuni d’ investimento gestiti da NEF sono degli strumenti finanziari che investono nei seguenti comparti: azionari, obbligazionari, bilanciati e anche etici.

Che cosa sono i fondi comuni d’ investimento NEF

I fondi NEF sono gestiti da diversi gestori e investono con diversi stili di gestione. La Sgr dietro ai fondi NEF è la NEAM, acronimo di Nord Est Asset Management, che molto furbamente ha delegato la gestione di questi fondi comuni d’ investimento ad altre società di gestione del risparmio.

Uno dei motti di NEF è quello di andare a limitare la volatilità quando i mercati sono negativi e affrontano dei crolli dei prezzi.

I fondi NEF permettono d’ investire con diversi profili di rischio e con diverse tipologie di stili di gestione, cercando di rispettare per quanto possibile i concetti della diversificazione a 7 dimensioni.

Ora andiamo a vedere qualche fondo NEF. Sei pronto?

Andiamo!

NEF Ethical Global Trends SDG R

Questo fondo comune d’ investimento, lanciato nel 2009 e gestito da Niche Asset Management, ha la caratteristica di essere un fondo etico che investe in azioni che rispettano i principi ESG.

Il fondo investe in tutto il mondo, andando a rispettare i punti caratterizzanti della diversificazione a 7 dimensioni, andando però a dare un peso specifico sul Giappone.

L’ area geografica più importante in cui investe questo fondo NEF è il Giappone, con il 16,95% anche se l’esposizione allo Yen è piuttosto contenuta. Sono infatti i dollari statunitensi ad avere il primato come esposizione: la divisa infatti rappresenta ben il 36,81%.

Il fondo in questione ha delle commissioni d’ ingresso di circa l’ 1% e le spese di gestione annua sono di circa l’ 1,5% annuo.

Fondo Nef Ethical Balanced Synamic

Questo fondo è un bilanciato etico, cioè ESG, e va ad investire in strumenti azionari e obbligazionari che ripettano i principi etici.

Il fondo in questione investe principalmente in obbligazioni e liquidità, che rappresentano circa i due terzi del portafoglio e solo la parte rimanente in azioni.

Come lecito attendersi, il portafoglio è esposto principalmente negli Usa per circa il 36% del totale.

La commissione d’ ingresso annua del fondo in esame arriva fino all’ 1% e le spese di gestione sono di circa l’ 1,75%; non proprio una bazzecola.

Fondo Nef Euro Short Term Bond R

Questo fondo comune d’ investimento è un fondo obbligazionario che è stato lanciato nel 1999 ed è contraddistinto dalla copertura valutaria.

Il portafoglio del fondo è costraddistinto da investimenti di stampo obbligazionario con una durata massima di 36 mesi.

Il portafoglio è focalizzato negli strumenti obbligazionari quotati in euro, andando a investire principalmente in Italia, Francia e Spagna.

Il fondo presenta una commissione di ingresso massima dell’1%, mentre i costi di gestione annui ammontano allo 0,55%.

Fondo Nef Global Equity R

Il fondo Nef Global Equity R è partito nel 1999 ed è gestita dai nostri vecchi amici di DWS, che sono tra i migliori al mondo negli investimenti azionari.

Uno dei punti di forza di questo fondo comune d’ investimento azionario è che è ampiamente diversificato.

Infatti gl’ investimenti del fondo in questione sono in diversi paesi, con ovviamente una preponderanza degli Usa.

Le commissioni di ingresso arrivano fino al 3% e le spese di gestione annua sono di circa l’ 1,6%. Considerando le spese, noi di Kibofin, ti suggeriamo di visionare il nostro articolo su come investire: i migliori etf mondiali.

Fondo NEF Global Bond

Il fondo Nef Global Bond è un fondo obbligazionario che investe in tutto il mondo senza restrizioni geografiche.

Come spesso accade in questi casi, i titoli di stato sono circa il 60% del portafoglio del fondo. Le nazioni dove investe principalmente questo fondo comune d’ investimento sono l’ Italia e la Francia, che insieme pesano per circa il 40%. Da notare che questo fondo, rispettando il concetto della diversificazione a 7 dimensioni, investe anche in titoli obbligazionari quotati in dollari statunitensi e yen giapponesi.

Brevemente, il fondo appare decisamente concentrato per quanto riguarda l’esposizione valutaria. In seguito a ciò il rischio cambio è piuttosto alto.

I costi d’ ingresso di questo fondo NEF arrivano fino all’1% e le commissioni annuali di gestione sono circa l’ 1,60%. La cosa interessante da notare è che si può investire nello stesso indice sottostante tramite un etf andando a risparmiare circa il 90% dei costi delle spese di gestione annuali.

Fondo NEF Risparmio Italia PIR

Questo fondo NEF è un fondo comune d’ investimento bilanciato specializzato negli investimenti nella nostra amata Italia.

Il portafoglio di questo fondo NEF è strutturato in due asset class: un 60% in obbligazioni e un 40% in azioni. La parte obbligazionaria del fondo comune d’ investimento è contraddistinta da uno stile di gestione attivo, cioè cerca di fare meglio del benchmark di riferimento. John Bogle perdonali, perchè non sanno quello fanno!

Il paese in cui investe principalmente il fondo è l’Italia con una percentuale di circa il 70%, al secondo gli USA con un peso di circa il 20% e al terzo posto abbiamo il Giappone con circa il 5% di esposizione.

Il fondo comune d’ investimento in questione ha delle commissioni d’ ingresso che arrivano all’1% e delle spese si gestione annue di circa l’ 1,30%.

Opinioni e recensioni sui fondi NEF

Ora che hai studiato i fondi NEF, immagino che ti starai domandano se sono degli strumenti appropriati con cui investire.

I costi di gestione dei fondi NEF sono solitamente superiori all’ 1,3% annuo e inoltre va sottolineato che ci sono delle commissioni d’ ingresso che arrivano fino al 3%.

Quindi i fondi NEF sono degli strumenti finanziari passivi, cioè la loro gestione va a replicare esattamente l’ indice scelto, proprio per questo motivo ti consigliamo di utilizzare degli etf in quanto hanno dei costo di gestione più bassi rispetto ai fondi comuni d’ investimento.

In conclusione, se vuoi investire in modo professionale ti consigliamo di utilizzare lo strumento degli etf, quest’ ultimi investono in tantissimi settori. Infatti esistono etf azionari, etf esg ed etf obbligazionari.

Se vuoi scroprire come investire in modo efficace con i fondi comuni d’ investimento, ti suggeriamo di leggere i seguenti libri: