FRANCHISING: 17 TERMINI CHE NON CONOSCI

FRANCHISING

“Soldi facili? Metodi illeciti? Fate un’ azienda seria.” (Big Luca)

Hai visto il film The Founder e vuoi diventare il prossimo Ray Kroc grazie al franchising? Bene, sei nel posto giusto, in questo post vedremo 41 termini che non conosci del settore del franchising:

  1. Fondo pubblicitario: un pool collettivo di fondi utilizzato dal franchisor per commercializzare il marchio. Spesso, un contributo mensile al fondo pubblicitario verrà pagato dagli affiliati insieme alle altre royalties.
  2. Area Franchisee: un franchisee che ha acquisito i diritti esclusivi per aprire unità di franchising all’interno di un territorio definito, di solito secondo un programma o una tempistica stabilita al momento della firma di un accordo.
  3. Rappresentante di zona: un franchisee che agisce anche come venditore per il franchisor in un territorio specifico. Il rappresentante di zona identifica i nuovi affiliati, ma l’effettivo contratto di franchising e lo scambio di fondi avviene tra il nuovo franchisee e l’entità aziendale. Il rappresentante di zona può ricevere successivamente una commissione dal franchisor.
  4. Breakeven: il punto in cui un franchising (o qualsiasi attività commerciale) riceve entrate sufficienti per bilanciare i costi di investimento. 
  5. Candidato: il termine utilizzato dai franchisor per riferirsi a potenziali franchisee che li hanno contattati in merito alla loro opportunità di franchising.
  6. Churning: il turnover della proprietà di un affiliato da un affiliato all’altro, da un affiliato all’entità aziendale, o la cessazione e la chiusura totale di un affiliato.
  7. Sedi di proprietà dell’azienda: denominate anche sedi o unità aziendali, una sede di proprietà dell’azienda è di proprietà e gestita dall’entità aziendale del marchio, anziché da un affiliato.
  8. Conversione: Il “rebranding” e la modifica di un’attività esistente in un’unità di franchising di un’altra società. Alcuni franchisor preferiscono le conversioni in nuove attività come modo per ridurre i costi e garantire che il proprietario del franchising abbia le competenze adeguate per gestire l’attività.
  9. Discovery Days: termine comunemente usato per indicare il momento in cui un franchisor invita un potenziale affiliato (a volte più contemporaneamente) all’ufficio aziendale per incontrare il personale e saperne di più sull’azienda. Questo è spesso uno dei passaggi finali prima che il potenziale affiliato prenda una decisione definitiva sull’investimento nel franchising.
  10. Consulente sul campo: dipendente o lavoratore a contratto del franchisor la cui responsabilità è supportare e assistere gli affiliati sul campo, presso le loro sedi.
  11. Franchise Broker: una persona o un’azienda assunta da un franchisor per aiutare a coltivare potenziali nuovi affiliati. La maggior parte dei broker lavora contemporaneamente con diversi marchi in franchising e abbinerà un potenziale affiliato al marchio che si adatta meglio in base a una serie di criteri.
  12. Sviluppo del franchising: il processo di “vendita” per aggiungere nuovi affiliati a un’azienda in franchising.
  13. Franchise Expo: Evento in cui i potenziali affiliati possono incontrare di persona un certo numero di aziende in franchising per discutere le opportunità che offrono.
  14. Accordo di franchising: il contratto che un franchisor e un affiliato firmano per confermare l’accordo per l’apertura di una o più attività in franchising.
  15. Commissione di franchising: una componente dell’investimento iniziale in un’attività in franchising che consente all’affiliato di utilizzare il nome e il gradimento del marchio in franchising. Questa è una tassa una tantum.
  16. Franchisee: il nome dato a una persona fisica o giuridica che possiede un’attività in franchising.
  17. Franchisor: Il nome dato a un’azienda che offre un’opportunità di franchising come mezzo di crescita.

Per approfondire l’ interessante settore del Franchsing ti consigliamo fortemente di leggere i seguenti libri: