HOLY GRAIL RIBASSISTA PATTERN TRADING

HOLY GRAIL RIBASSISTA

Le credenze hanno il potere di creare e il potere di distruggere.” (Anthony Robbins)

Il Holy Grail Ribassista è un Pattern mostrato per la prima volta nel libro “Street Smarts. Le migliori strategie di trading di breve termine ad elevata probabilità di successo “. Questa configurazione è identificabile dai seguenti elementi:  l’ indicatore ADX a 14 periodi deve essere maggiore di 30 e deve essere ascendente; aspettare un rimbalzo dei prezzi sopra la media mobile esponenziale a 20 periodi; quando il prezzo attraversa la media mobile esponenziale a 20 periodi si mette un ordine short  sotto il minimo della barra precedente; si inserisce uno Stop Loss nel massimo della barra di acquisto e se la posizione gira in guadagno si cavalcano i profitti con un Trailing Stop.

Ovviamente un pattern, come ad esempio il Holy Grail Ribassista, non solo può dare diversi segnali short, a seconda della strategia che si utilizza nel proprio Trading system, ma può soprattutto anche essere utilizzato come filtro operativo.

E’ importante sottolineare che nessun pattern e nessun trading system può prevedere il futuro, che per definizione è sempre imprevedibile. Nonostante questo, l’ analisi tecnica se coniugata a dei backtest professionali, cioè evitando l’ overfitting, e a un professionale money management, come ad esempio quello spiegato da Andrea Unger nel suo Trattato di money management, può permettere al singolo trader di confrontarsi con i mercati in modo fiducioso.

Ricordiamo che per essere profittevoli nel trading con la disciplina dell’ analisi tecnica, come ad esempio con il pattern Holy Grail Ribassista di Linda Raschke, è fondamentale conoscere approfonditamente le varie sfaccettature del money management (come ad esempio l’ Antimartingala) e del risk management (come ad esempio lo stop loss e il trailing stop).

Per approfondire il funzionamento del pattern Holy Grail Ribassista suggeriamo di leggere il seguente bestseller di Linda Raschke: