INTRODUZIONE AL MONEY MANAGEMENT

“Un trading corretto consente di guadagnare soldi, mentre un trading corretto unito a una corretta gestione del denaro consente di accumulare una fortuna.” (Larry Williams)

Il Money Management è uno dei concetti più importanti del trading a cui molto spessa non viene data la giusta importanza, infatti troppo spesso capita che, soprattutto all’ inizio del proprio percorso, il trader neofita si concentri esclusivamente sulla ricerca di patterns e indicatori magici e tralasci quasi completamente lo studio del Money Management.

I traders più esperti considerano il Money Management come il vero e unico segreto al successo nel trading, non a caso il leggendario Larry Williams definisce il Money Management come la “chiave della cassaforte” e Andrea Unger – il miglior trader di sempre – ne ha fatto il pilastro su cui costruire i suoi eccezionali successi.

Facciamo un esempio dell’ importanza e della potenza del Money Management con un esempio riportato nel libro The Trading Game: Playing by the Numbers to Make Millions” di Ryan Jones :

Se prendiamo una moneta e la lanciamo 100 volte. Ipotizziamo che ogni volta che esce testa si vincono 2 euro e ogni volta che esce croce si perde un euro. Ipotizzando che esca 50 volte testa e 50 volte croce, allora il guadagno è di 50 euro.

Ovviamente, il nostro esempio del lancio della moneta è una situazione ideale. Comunque, poichè possiamo sfruttare questa situazione profittevole, allora sarà meglio scommettere non solo un euro su ogni lancio della moneta ma una percentuale maggiore del conto di partenza di 100 euro. Ci sono molte opzioni su quanto scommettere su questa situazione. Ipotizziamo di dover scegliere una delle 4 opzioni:

A. Scommettere il 10% del conto su ogni lancio della moneta.
B. Scommettere il 25% del conto su ogni lancio della moneta.
C. Scommettere il 40% del conto su ogni lancio della moneta.
D. Scommettere il 51% del conto su ogni lancio della moneta.

Se si scegliesse l’ opzione A, si scommetterebbe il 10% del conto su ogni lancio della moneta. Poi si andrà a prendere l’ ammontare della vincita o della perdita più l’ ammontare originale della scommessa e la si rimette nel conto, poi si prende il 10% del conto e lo si scommette sul prossimo lancio della moneta e così via con i prossimi lanci.
Se facciamo la stessa cosa dell’ opzione A anche sulle opzioni B, C e D ; allora i risultati sono i seguenti:
A. dopo 100 lanci i 100 euro diventano 4700 euro;
B. dopo 100 lanci i 100 euro diventano 36100 euro;
C. dopo 100 lanci i 100 euro diventano 4700 euro;
D. dopo 100 lanci i 100 euro diventano 31 euro.

Dal nostro esempio possiamo comprendere che il Money Management è molto probabilmente la parte principale del trading.

Il Money Management è composto da tre parti principali:

  • Position Sizing: cioè quanto capitale utilizzare per ogni trade e in che modo decidere come e quanto aumentarlo e diminuirlo;
  • Risk Management: come gestire le posizioni in perdita e quelle in profitto.
  • Strumenti Di Validazione: gli strumenti fondamentali per testare la robustezza della strategia di Money Management che s’ intende utilizzare.

Di seguito sono elencati nel dettaglio gli argomenti di Money Management che sono analizzati in questo sito.

POSITION SIZING

RISK MANAGEMENT

STRUMENTI DI VALIDAZIONE