MICHAEL BURRY PORTAFOGLIO: TOP 10 AZIONI

MICHAEL BURRY PORTAFOGLIO

“Avete sempre una scelta.” (Grant Cardone)

Michael Burry è molto conosciuto per il film “La grande scommessa“, celebre film che ha fatto conoscere al grande pubblico le cause dietro la grande recessione divampata a partire dal 2008. Ecco quindi le 10 top aziende nel portafoglio della Scion Asset Management di Michael Burry:

  1. Discovery Communications, con un peso sul portafoglio di Michael Burry del: 18,02%.
  2. Ovintiv, con un peso sul portafoglio di Michael Burry del: 13,73%.
  3. Geo Group, con un peso sul portafoglio di Michael Burry del: 12,94%.
  4. CVS Health, con un peso sul portafoglio di Michael Burry del: 12,13%.
  5. CoreCivic, con un peso sul portafoglio di Michael Burry del: 9,90%.
  6. Scorpio Tankers, con un peso sul portafoglio di Michael Burry del: 9,62%.
  7. Marinus Pharmaceuticals, con un peso sul portafoglio di Michael Burrydel: 8,15%.
  8. SunCoke Energy, con un peso sul portafoglio di Michael Burry del: 8,12%.
  9. Gold Ocean Group, con un peso sul portafoglio di Michael Burry del: 5,62%.
  10. Vy Global Growth, con un peso sul portafoglio di Michael Burry del: 1,05%.

Per chi voglia investire in azioni singole ricordiamo di studiare le discipline del value investing e del money management, soprattutto andando a leggere i libri dei seguenti autori: Benjamin Graham, Sven Carlin, Seth Klarman, Charles Munger, Peter Lynch, Andrea Unger e Thomas Stridsman. Ricordiamo che per raggiungere la libertà finanziaria ci sono molte strategie oltre quella di ricevere dei dividendi, per approfondire ti consigliamo di leggere i nostri articoli dei seguenti imprenditori leggendari: Robert Kiyosaki, Alfio Bardolla, Robert Allen, Anthony Robbins e Mj DeMarco. Per investire efficacemente nelle aziende che reputi più promettenti dovresti investire in un etf che comprenda le aziende che reputi più promettenti nelle quali vuoi investire e non dovresti metterci tutti i soldi un’ unica volta, bensì dovresti investirci un pò di soldi tutti i mesi con la strategia del cost averaging. Per approfondire il concetto degli etf consigliamo di studiare i seguenti libri: