PATTERNS OCCIDENTALI RIBASSISTI

“Come dico sempre, potrei pubblicare le mie strategie in un giornale e nessuno le seguirebbe. Il segreto è essere costanti e disciplinati.” (Richard Dennis)

I patterns -modelli – qui trattati sono delle configurazioni che danno una indicazione ribassista. Da notare che la maggior parte dei grafici sono disegnati con le barre e non le candele.

GRAFICI A BARRE

I grafici a barre sono, insieme alle candele giapponesi, uno dei modi più utilizzati per raffigurare i prezzi dei mercati finanziari. Una barra è costituita da una linea verticale, l’ estremo inferiore della retta sta ad indicare il punto di minimo, il punto superiore della linea sta ad indicare il prezzo massimo. Ogni barra è anche costituita da una linea orizzontale a sinistra che indica il prezzo di apertura e da una linea a destra che indica il prezzo di chusura.

SMASH DAY SELL

SMASH DAY SELL

Lo Smash Day Sell è un pattern inventato da Larry Williams. Questa configurazione si verfica quando c’è una giornata in cui il prezzo di chiusura è superiore al massimo del giorno precedente. Il giorno successivo si entra short se viene superato al ribasso il minimo della seconda giornata.

HIDDEN SMASH DAY SELL

HIDDEN SMASH DAY SELL

Lo Hidden Smash Day Sell è un’altra creazione di Larry Williams. Questo pattern è riconoscibile dalle seguenti caratteristiche: il prezzo di chiusura è inferiore alla chiusura del giorno precedente e si trova nel 25% superiore del range; il giorno successivo se il prezzo scende al di sotto del minimo del secondo giorno allora si va short.

OOPS RIBASSISTA

OOPS RIBASSISTA

L’ Oops ribassista, insieme alla controparte rialzista, è uno dei marchi di fabbrica di Larry Williams. Questo pattern si verifica quando una barra apre in gap superiore rispetto alla precedente e si va short se il gap viene chiuso- cioè quando il prezzo ritorna allo stesso valore del massimo della prima barra-.

TRAPPOLA RIBASSISTA DEGLI SPECIALISTI

TRAPPOLA RIBASSISTA DEGLI SPECIALISTI

La Trappola Ribassista degli Specialisti è un altro pattern creato da Larry Williams. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: un trend rialzista che è in laterale per un intervallo temporale di 5-10 giorni, si verifica un breakout superiore e un massimo superiore  a tutti i massimi del periodo in cui si è stati in laterale, se il prezzo scende al di sotto del minimo del giorno di breakout allora si va short. Questa configurazione è chiamata la trappola degli specialisti perchè, generalmente, i professionisti aprono posizioni rialziste  quando il prezzo fa un breakout superiore e un nuovo massimo dopo un periodo in laterale.

EXPANSION BREAKOUT RIBASSISTA

EXPANSION BREAKOUT RIBASSISTA

L’ Expansion Breakout Ribassista è un pattern ideato da Jeff Cooper ed è anche un marchio registrato della Cooper Trading Inc. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: il primo giorno deve registrare un prezzo minimo relativo agli ultimi due mesi; il range del primo giorno -cioè la differenza tra il prezzo massimo e il minimo- deve essere più grande o uguale al range maggiore delle ultime nove giornate; il secondo giorno si va short 1/8 di punto al di sotto del prezzo di minimo del primo giorno, si consiglia si inserire uno Stop Loss un punto al di sopra del prezzo di chiusura del giorno prima.

Per approfondimenti, si rimanda al libro: “Il Trading Hit & Run. La Bibbia del trader di breve termine.”

1-2-3-4’s RIBASSISTA

1-2-3-4’s RIBASSISTA PATTERN TRADING

L’ 1-2-3-4’s Ribassista è un altro Pattern ideato da Jeff Cooper e registrato dalla Cooper Trading Inc. Questa configurazione è facilmente identificabile dai seguenti elementi: l’ Indicatore ADX a 14 periodi deve essere superiore a 30; l’ indicatore -DI a 14 periodi deve essere maggiore del +DI a 14 periodi; si deve essere verificata una correzione 1-2-3 -ci devono essere stati tre massimi crescenti o una combinazione tra due massimi e un inside day-; si va short se nella barra-o candela- successiva il prezzo scende di 1/8 di punto al di sotto del prezzo di minimo del terzo giorno della correzione 1-2-3; Cooper consiglia inoltre di inserire lo stop loss in prossimità del prezzo di massimo della terza barra della correzione 1-2-3 e di inserire un trailing stop in modo da proteggere gli eventuali profitti.

Per approfondimenti, si rimanda al libro: “Il Trading Hit & Run. La Bibbia del trader di breve termine.”

EXPANSION PIVOT RIBASSISTA

EXPANSION PIVOT RIBASSISTA

L’ Expansion Pivot Ribassista è un Pattern inventato da Jeff Cooper e registrato dalla Cooper Trading Inc. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: il range della barra è più grande dei range delle nove barre precedenti, si è appena superata al ribasso la media mobile semplice a 50 giorni, nella barra successiva si va short a 1/8 di punto al di sotto del minimo della barra in cui si è incrociata al ribasso la media mobile semplice a 50 giorni, Jeff consiglia di mettere uno Stop Loss di un punto al di sopra  del prezzo di chiusura del giorno in cui si è incrociata al ribasso la media mobile semplice a 50 giorni.

Per approfondimenti, si rimanda al libro: “Il Trading Hit & Run. La Bibbia del trader di breve termine.”

180’s RIBASSISTA

180s RIBASSISTA

Il 180’s Ribassista è un pattern ideato da Jeff Cooper e registrato dalla Cooper Trading Inc. Questa configurazione è facilmente identificabile dai seguenti elementi: nella prima barra il prezzo di chiusura si trova nel 25% superiore del range della barra; la barra successiva ha il prezzo di chiusura nel 25% inferiore del range; il prezzo di chiusura della seconda barra deve essere inferiore  sia della media a 10 periodi sia di quella a 50 periodi; nella barra successiva si va short se il prezzo scende di 1/8 di punto il prezzo di minimo della seconda barra; lo Stop Loss è di 1 punto percentuale.

Per approfondimenti, si rimanda al libro: “Il Trading Hit & Run. La Bibbia del trader di breve termine.”

GILLIGAN’S ISLAND RIBASSISTA

Il Gilligan’s Island Ribassista è un pattern ideato da Jeff Cooper e registrato dalla Cooper Trading Inc. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: la barra deve aprire in gap up e si deve registrare un massimo relativo agli ultimi due mesi; la barra deve chiudere nella metà inferiore del proprio range e il prezzo di chiusura deve essere uguale o inferiore al prezzo di apertura; nella barra successiva si va short a 1/8 di punto sotto il prezzo di minimo della barra precedente; lo stop loss deve essere di 1 punto percentuale.

Per approfondimenti, si rimanda al libro: “Il Trading Hit & Run. La Bibbia del trader di breve termine.”

BOOMER RIBASSISTA

BOOMER RIBASSISTA

Il Boomer Ribassista è un Pattern ideato da Jeff Cooper e registrato dalla Cooper Trading Inc. Questa configurazione è identificabile dai seguenti elementi: l’ ADX deve essere maggiore di 30 e il -DI deve essere superiore del +DI; il prezzo massimo della seconda barra deve essere inferiore o lo stesso del massimo della barra precedente; il massimo e il minimo della terza barra devono essere minori o uguali al massimo e il minimo della barra precedente; nella barra successiva si va short 1/8 di punto sotto il prezzo minimo della terza barra e si mette uno Stop Loss di 1/8 di punto al di sopra del prezzo massimo della terza barra.

Per approfondimenti, si rimanda al libro: “Il Trading Hit & Run. La Bibbia del trader di breve termine.”

SLINGSHOT RIBASSISTA

SLINGSHOT RIBASSISTA

Lo Slingshot Ribassista è un pattern ideato da Jeff Cooper e registrato dalla Cooper Trading Inc. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: la prima barra registra un nuovo prezzo minimo relativo degli ultimi due mesi; nella seconda barra il prezzo sale di almeno 1/8 di punto sopra il prezzo di massimo della prima barra; nella seconda o terza barra si entra short appena il prezzo scende di 1/8 di punto sotto il minimo della prima barra; lo Stop Loss è di due punti.

Per approfondimenti, si rimanda al libro: “Il Trading Hit & Run. La Bibbia del trader di breve termine.”

WHOOPS

WHOOPS

Il Whoops è un Pattern ideato da Jeff Cooper e registrato dalla Cooper Trading Inc. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: il prezzo deve essere inferiore alle medie mobile semplici a 10 e a 50 periodi; l’apertura è superiore di almeno 1/4 di punto al prezzo della chiusura della barra precedente; se il prezzo scende 1/8 di punto sotto al minimo della barra precedente allora si va short; lo Stop Loss deve essere di un punto.

Per approfondimenti, si rimanda al libro: “Il Trading Hit & Run. La Bibbia del trader di breve termine.”

LIZARD RIBASSISTA

LIZARD RIBASSISTA

Il Lizard Ribassista è un Pattern ideato da Jeff Cooper e registrato dalla Cooper Trading Inc. Questa configurazione è identificabile dai seguenti elementi: nella prima barra sia il prezzo di apertura che quello di chiusura devono trovarsi nel 25% inferiore del range; il massimo della prima barra deve corrispondere al massimo degli ultimi 10 giorni; nella barra successiva si mette un ordine short 1/8 di punto al di sotto del prezzo di minimo della prima barra; lo Stop Loss è di 1 punto e comunque ci si ricopre prima della chiusura della giornata.

Per approfondimenti, si rimanda al libro: “Il Trading Hit & Run. La Bibbia del trader di breve termine.”

TURTLE SOUP RIBASSISTA

TURTLE SOUP RIBASSISTA

Il Turtle Soup Ribassista è un Pattern presentato per la prima volta nel libro “Street Smarts. Le migliori strategie di trading di breve termine ad elevata probabilità di successo “. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: oggi si deve registrare un prezzo massimo relativo degli ultimi 20 giorni; il precedente massimo deve essere avvenuto almeno 4 giorni prima; oggi s’ inserisce un ordine di short poco al di sotto del precedente massimo e si mette uno Stop Loss in corrispondenza del massimo di oggi; se la posizione va in guadagno allora s’inserisce un Trailing Stop per mettere al sicuro parte dei profitti maturati.

TURTLE SOUP PLUS ONE RIBASSISTA

TURTLE SOUP ONE RIBASSISTA

Il Turtle Soup Plus One Ribassista è un Pattern mostrato nel libro “Street Smarts. Le migliori strategie di trading di breve termine ad elevata probabilità di successo “. Questa configurazione è identificabile dai seguenti elementi: oggi si deve registrare un prezzo massimo relativo degli ultimi 20 giorni; il precedente massimo deve essere avvenuto almeno 3 giorni prima; domani s’ inserisce un ordine short in corrispondenza del precedente massimo e si mette uno Stop Loss in corrispondenza del massimo di domani o di oggi; se la posizione va in guadagno allora si chiude una parte della posizione e s’ incassa un pò del guadagno maturato nelle 2 o 6 barre successive con un Take Profit e s’inserisce un Trailing Stop per la parte rimanente della posizione che non è stata ancora chiusa.

80-20’s RIBASSISTA

8020s RIBASSISTA

L’ 80-20’s Ribassista è un Pattern trattato nel libro “Street Smarts. Le migliori strategie di trading di breve termine ad elevata probabilità di successo “. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: nella barra precedente il prezzo di apertura è stato nel 20% inferiore del suo range e ha chiuso nel 20% superiore del suo range; il prezzo della barra attuale deve trovarsi sopra il massimo della barra precedente, si mette un ordine short in corrispondenza del massimo di ieri e uno Stop Loss in corrispondenza del massimo della barra attuale; s’ inserisce un Trailing Stop per seguire la posizione in guadagno.

MOMENTUM PINBALL RIBASSISTA

MOMENTUM PINBALL RIBASSISTA

Il Momentum Pinball Ribassista è un Pattern mostrato per la prima volta nel libro “Street Smarts. Le migliori strategie di trading di breve termine ad elevata probabilità di successo “. Questa configurazione è identificabile dai seguenti elementi: la prima barra ha un corrispondente RSI a 3 periodi che è inferiore a 30; nella barra successiva s’inserisce un ordine short sul minimo del range della prima ora; s’ inserisce uno Stop Loss in corrispondenza del massimo della prima ora; si esce all’ apertura della barra successiva a quella d’ingresso.

ANTI RIBASSISTA

ANTI RIBASSISTA

L’ ANTI Ribassista è un Pattern trattato nel libro “Street Smarts. Le migliori strategie di trading di breve termine ad elevata probabilità di successo “. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: la linea %D a 10 periodi dell’ indicatore Stocastico definisce un trend al ribasso; la linea %K a 7 periodi dell’ indicatore Stocastico scende insieme alla linea %D; a un certo punto un consolidamento o un rimbalzo fa girare la linea %K verso la %D; si entra short quando la %K si rigira nella stessa direzione della %D e quindi la %K prende la forma di un uncino.

HOLY GRAIL RIBASSISTA

HOLY GRAIL RIBASSISTA

Il Holy Grail Ribassista è un Pattern mostrato per la prima volta nel libro “Street Smarts. Le migliori strategie di trading di breve termine ad elevata probabilità di successo “. Questa configurazione è identificabile dai seguenti elementi:  l’ Indicatore ADX a 14 periodi deve essere maggiore di 30 e deve essere ascendente; aspettare un rimbalzo dei prezzi sopra la media mobile esponenziale a 20 periodi; quando il prezzo attraversa la media mobile esponenziale a 20 periodi si mette un ordine short  sotto il minimo della barra precedente; si inserisce uno Stop Loss nel massimo della barra di acquisto e se la posizione gira in guadagno si cavalcano i profitti con un Trailing Stop.

ADX GAPPER RIBASSISTA

ADX GAPPER RIBASSISTA

L’ ADX Gapper Ribassista è un Pattern trattato nel libro “Street Smarts. Le migliori strategie di trading di breve termine ad elevata probabilità di successo “. Questa configurazione ha le seguenti caratteristiche: l’ ADX a 12 periodi deve essere maggiore di 30 e il -DI a 28 periodi deve essere più grande del +DI a 28 periodi; la barra di oggi deve essere in gap superiore rispetto al massimo di ieri; si mette un ordine short in prossimità del prezzo di massimo di ieri; mettere uno Stop Loss in corrispondenza del massimo di oggi e seguire gli eventuali profitti con un Trailing Stop.

Nella foto qui a fianco c’è Linda Raschke, colei che ha scoperto l’ ADX Gapper Ribassista.

WHIPLASH RIBASSISTA

WHIPLASH RIBASSISTA

Il Whiplash Ribassista è un Pattern mostrato per la prima volta nel libro “Street Smarts. Le migliori strategie di trading di breve termine ad elevata probabilità di successo “. Questa configurazione è identificabile dai seguenti elementi: oggi l’apertura deve essere in gap superiore rispetto al massimo della barra precedente; il prezzo di chiusura deve essere minore di quello di apertura e deve trovarsi nel 50% inferiore del range della giornata; si va short poco prima della chiusura della giornata; se il giorno seguente l mercato apre in rialzo allora ci si deve ricoprire subito e incassare la perdita;  se la posizione gira in guadagno si cavalcano i profitti con un Trailing Stop.

ID/NR4 RIBASSISTA

IDNR4 RIBASSISTA

L’ ID/NR4 Ribassista è un Pattern che fu mostrato per la prima volta da Toby Crabel nel libro “Day Trading with Short-Term Price Patterns and Opening Range Breakout“. La configurazione che mostreremo qui è una variante dell’ ID/NR4 trattato in Street Smarts. Il Pattern ha le seguenti caratteristiche: il range della giornata è il più corto delle ultime 4 giornate; il minimo di oggi è maggiore del minimo di ieri e il massimo di oggi è inferiore del massimo di ieri; domani si mette un ordine short un tick sotto il minimo di oggi, se l’ordine short è eseguito allora si mette uno stop and reverse -cioè uno Stop Loss che se colpito non solo chiude la posizione short ma apre anche una posizione long- un tick sopra al massimo della barra di oggi; inoltre si inserisce un Trailing Stop per mantenere al sicuro eventuali profitti; se dopo due giorni non si viene buttati fuori da uno stop allora si chiude la posizione in prossimità della chiusura del secondo giorno.