SLIPPAGE & COMMISSIONI

 “I soldi si fanno imparando a stare seduti, non facendo molte operazioni di Trading.” (Jesse Livermore)

Quando si comincia a progettare Trading Systems, un errore molto comune è quello di non considerare l’ impatto delle Commissioni e dello Slippage sulla performance del Trading System che si sta programmando. Infatti il Trader neofita, generalmente, si concentra quasi esclusivamente sulla ricerca delle tecniche più profittevoli cercando in ogni modo possibile il Sacro Graal in grado di farlo diventare ricco nel minor tempo possibile, facendo questo non considera gli ostacoli che si frappongono tra lui e i Caraibi.

Soprattutto nel caso di Trading Systems che fanno molte operazioni intraday, l’ impatto delle Commissioni che vengono pagate al broker può essere determinante nel definire la profittabilità di una strategia di Trading.

Un ruolo non secondario lo ha anche lo Slippage, cioè la differenza tra il prezzo in cui viene impostato un ordine e il prezzo a cui viene effettivamente eseguito. L’ ampiezza dello Slippage può essere determinata da diversi fattori:

  • Liquidità dello strumento => Per esempio nelle azioni con piccola capitalizzazione, ci possono essere differenze molto grandi tra il prezzo in bid e quello in ask, o a volte può addirittura verificarsi una mancanza di liquidità che comporta la non esecuzione di un ordine.
  • Gap in apertura => Se si fa Trading overnight, cioè se si lasciano aperte delle posizioni dopo la fine della giornata borsistica, a volte può capitare che il prezzo di apertura del giorno seguente si discosti in modo significativo da quello di chiusura del giorno precedente. In questo caso un eventuale Stop Loss può essere eseguito a un prezzo molto peggiore di quello preventivato dal proprio Trading System.
  • Manipolazioni da parte di brokers => Questo caso può essere evitato se si sceglie il proprio broker con una diligenza da buon padre di famiglia, ma se non si presta una sufficiente attenzione si può incappare in brokers furbastri – o malandrini- che possono manipolare i prezzi di strumenti Otc (over the counter) che non sono regolamentati.
  • Latenza => Se si opera in Hft – High Frequency Trading– anche un ritardo di esecuzione di un secondo può fare una differenza enorme tra l’ esecuzione a un prezzo o a un altro.

Purtroppo , a quanto ci risulta, non esistono dei modi sicuri al 100% di evitare Commissioni o Slippage; quindi il Trader dovrebbe sempre considerarle come spese di business quando progetta i propri Trading Systems.

Per chi volesse apprendere un approccio professionale alla creazione di Trading System, ci sentiamo in dovere di consigliare i seguenti libri: