THOMAS STRIDSMAN

“Per costruire un Trading System profittevole che probabilmente rimanga tale in futuro, siate sicuri che: la logica sottostante sia semplice e logica, le regole siano semplici e poche, il profitto lordo e la perdita lorda siano equamente distribuite nel tempo.” (Thomas Stridsman

Thomas Stridsman è un esperto svedese di Trading Systems con una esperienza pluriennale come gestore di Fondi Comuni d’ Investimento, ed è da molti considerato uno tra i Traders Sistematici più competenti d’ Europa.

Il successo di Thomas Stridsman non si limita solo alla sua attività di Trader, ma anche come scrittore di successo di bestsellers. I suoi libri sono considerati, da tutti i maggiori Traders, come delle pietre miliari del Trading, di seguito trovate i libri di Thomas Stridsman che consigliamo fortemente:

Citiamo alcune frasi di Thomas Stridsman molto interessanti:

  • Una delle cose più interessanti da considerare prima di applicare un Trading System è il profitto medio per trade stimato nel futuro.
  • La verità è che un Trading System specifico non andrà bene per tutti, non importa quanto sia profittevole.
  • Minore è il tempo che si è nel mercato per raggiungere un determinato profitto e meglio è.
  • La maggior parte degli investitori istituzionali non tollererà un Drawdown della equity superiore al 30 o al 35%, o un massimo periodo flat superiore a 18 mesi. Quindi, se aspiri di vendere servizi a quelli che hanno “molto denaro”, queste sono le metriche dentro la quali devi tenerti.
  • Per riuscire ad ottenere un sistema affidabile con un Average Trade positivo e una deviazione standard più bassa possibile, è di grandissima importanza che il sistema funzioni, in media, bene allo stesso modo su diversi mercati in diversi periodi di tempo. Questo rimane vero anche se fai Trading su un solo mercato, perchè non sai mai quando le caratteristiche di questo mercato cambieranno e assomiglieranno di più a quelle di un altro mercato.
  • Il concetto è abbastanza semplice: mai provare a centrare i minimi e i massimi – se il mercato sale allora compra, se scende allora vendi. Infatti, invece di provare a vendere ai massimi e a comprare ai minimi, fai l’ opposto.
  • Qualunque Trading System tu scelga ci sarà sempre un prezzo da pagare, e dovrai arrivare a un compromesso in favore di una metrica o di un’ altra.
  • Una lezione che possiamo imparare dai grandi magnati e dagli operatori di mercato è che il fallimento nei mercati finanziari è causato da una mancanza di disciplina e di conoscenza, e che il Trading è un business e un mestiere che dipende più da un processo che da una serie di decisioni individuali e isolate.
  • Il Trading può essere visto come una forma di problem solving.
  • Ci sono molte ragioni sul perchè un portafoglio di molti Trading Systems su molti mercati, faccia meglio rispetto a un portafoglio in cui un Trading System opera su un solo mercato, anche se proviamo a compensare la mancanza di diversificazione con una maggiore aggressività. La ragione più ovvia, come abbiamo imparato dalla equazione principale del Trading, è che il miglior modo per velocizzare il tasso di crescita della curva dell’ equity di un Trading System profittevole è quella di fare Trading il più frequentemente possibile.